martedì, Aprile 13, 2021
Dragon Ball-Z

Dragon Ball-Z

Il mio cartone animato preferito da quando ero bambino è: Dragon Ball-Z e in particolare i personaggi di Goku, Gohan e Goten.

Mi ha fatto molto piacere sapere che negli Stati Uniti è stato usato il personaggio di Goku per convincere i ragazzi giovani a fare il vaccino contro il Covid-19.

Adesso vorrei parlarvi della mia storia dei personaggi preferiti.

Cominciamo da Goku o, per essere precisi,Son Goku.

E’ il protagonista della storia opera. Puro di cuore, ama molto mangiare, allenarsi e mettersi alla prova combattendo contro avversari sempre più forti. Nonostante la sua immensa forza egli non agisce mai egoisticamente ma al contrario salva più volte la Terra e l’universo dalle forze del male. Nel crearlo Toriyama si è basato su Sun Wukong, personaggio coprotagonista de Il viaggio in Occidente.

Allenato dal Maestro Muten e Dio, Goku diverrà via via sempre più forte, sconfiggendo vari avversari, incluso il Grande Mago Piccolo, e dando prova di essere il guerriero più forte del mondo.

Cinque anni più tardi Goku scopre di appartenere alla razza dei Saiyan, di chiamarsi Kakaroth (Kaarot nel doppiaggio italiano dell’adattamento animato) e che la sua missione originale era quella di sterminare i terrestri. Per salvare suo figlio Gohan dal proprio fratello Radish si allea con Piccolo e infine si sacrifica per permettere a quest’ultimo di uccidere il malvagio extraterrestre. A partire da questo momento Goku subisce una rapida escalation di potere che lo porta in poco tempo a tramutarsi in un Super Saiyan e a sconfiggere Freezer, Cell e Majin Bu, potenti nemici che minacciano la pace.

Son Gohan (孫 悟飯?), chiamato solitamente Gohan, è il figlio primogenito di Goku e Chichi. All’inizio è un bambino piagnucolone e studioso che odia il combattimento. Tuttavia nasconde una grande forza combattiva, che si manifesta nei momenti di grande rabbia. Grazie agli allenamenti di Piccolo, che diventa suo grande amico oltre che maestro, Gohan impara a controllare la propria forza e a usarla contro i nemici di turno che minacciano la tranquillità e la pace sulla Terra. Toriyama pensava di rendere Gohan il nuovo protagonista della storia dopo la dipartita di Goku alla fine dell’arco di Cell, ma poi abbandonò questa idea dopo i primi capitoli dell’arco di Majin Bu.

Vegeta (ベジータ Bejīta) è il principe dei Saiyan, popolo guerriero al servizio del tiranno spaziale Freezer, che giunge sulla Terra con l’intento di sterminare l’umanità e punire il traditore Goku, che ha rinnegato le sue origini e si è schierato dalla parte dei terrestri. Nello sviluppo della storia Vegeta mette da parte le sue ambizioni di conquista e si stabilisce definitivamente sulla Terra, sposando Bulma. In seguito si unisce a Goku nella lotta contro gli antagonisti di turno, diventando un personaggio positivo, seppur continui a presentare un’attitudine perlopiù arrogante ed egoista. Quando ideò Vegeta, Toriyama desiderava creare un personaggio che avesse caratteristiche, sia fisiche sia mentali, diametralmente opposte al protagonista Goku.

Son Goten (孫 悟天), chiamato solitamente Goten, è il figlio secondogenito di Goku e Chichi. Identico al padre da bambino sia per aspetto sia per personalità, sin da piccolo nasconde una grande forza combattiva e, già a sei anni, è in grado di trasformarsi in Super Saiyan. Goten è il migliore amico di Trunks e, nello scontro con Majin Bu, i due si fondono insieme dando vita a Gotenks. Nel finale del manga Goten, ormai cresciuto, cambia sia fisicamente sia caratterialmente e risulta meno interessato al combattimento, preferendo uscire con le ragazze.

Micheal Meloni

Fonte immagine: WallpaperUse

Cultura

Da non perdere