martedì, Maggio 11, 2021
Bianca come il latte rossa come il sangue

Bianca come il latte rossa come il sangue

Leo è un giovane di 16 anni come tanti che ama stare con gli amici e giocare a calcetto.

Frequenta la scuola con fatica, è insofferente verso i professori con i quali non comunica. Le cose cambiano quando arriva un giovane professore di storia e letteratura che invece è appassionato e coinvolgente e spinge i suoi studenti a vivere intensamente i propri sogni. Il sogno nel cassetto di Leo si chiama Beatrice, questo sogno gli dà una grande forza ma Leo ha anche grandi paure e insicurezze che sono rappresentate dal bianco. Tutto ciò che lo spaventa è il bianco.

Il rosso, invece, è il colore dell’amore, della passione e del sangue, rosso è anche il colore dei capelli di Beatrice che non si rende conto di essere amata da Leo. Il sogno di Leo si scontra con il bianco: Beatrice è  ammalata di leucemia e Leo per salvarla diventa donatore di midollo.

Purtroppo questo non basta a salvare Beatrice ma il bianco non ha vinto, nel percorso doloroso che Leo deve affrontare scopre che vicino a lui c’è Silvia, un amore reale e discreto ma non meno rosso dell’amore di Beatrice.

Nel 2013 da questo libro è stato tratto un film di grande successo con la regia di Giacomo Campiotti e nei ruoli principali Filippo Scicchitano nel ruolo di Leo, Gaia Weiss nel ruolo di Beatrice, Aurora Ruffino nel ruolo di Silvia e Luca Argentero nel ruolo del professore. Le differenze tra libro e film sono parecchie ma il senso di dolore e maturazione affrontato dai protagonisti è di uguale forza.

Autore del libro Alessandro D’avenia

 

Giulia Fiorucci

 

Fonte foto: AbbruzzoLive

 

Cultura Lo scaffale di InOnda

Da non perdere