martedì, Maggio 11, 2021
Le carte piacentine

Le carte piacentine

le carte piacentine sono le carte da gioco italiane di fama mondiale. Insieme alle carte napoletane rappresentano il gioco più diffuso e conosciuto in Italia.

In un mio precedente articolo sulle carte napoletane ho descritto la tradizione di questo gioco di carte, ma le carte piacentine sono ancora più antiche, infatti la loro origine risale al 1756. 

Negli anni vennero realizzate anche altre tipologie di carte identificate per aree geografiche ad esempio: le spagnole, le romagnole, le  lombarde,  le francesi, le sarde, le trevisane. 

Le carte piacentine si avvicinano molto allo stile spagnolo. Il mazzo è formato da  40 carte con figure a due teste. Il gioco con le carte piacentine è diffuso molto nelle province dell’Emilia e in generale nell’Italia del Nord. 

Il gioco con le carte piacentine, come la maggior parte delle carte è un gioco aggregante

Con queste carte si svolgono varie attività: si gioca nei circoli ricreativi, nelle bische, nei centri culturali e per anziani ma anche per fare solitari. 

Le carte piacentine si possono acquistare solitamente in tabaccheria,  ma con l’avvento della tecnologia si può giocare anche online e sugli smartphone. Le carte piacentine sono lavabili e  sono plastificate. 

Simone Turin 

Cultura

Da non perdere