mercoledì, Agosto 4, 2021
Movimento lento

Movimento lento

Di Annalisa e Federico Rossi

scritta da Annalisa, Eugenio Maimone, Merk&Kremont, Jacopo Ettore e Leonardo Grillotti.

La notte taglia a metà
L’anima della città
Tu che ne hai piene le palpebre
Di parolacce romantiche
Suona una radio che fa, ah
Na-na-na, na-na-na, na, ah
Lo scrivo sopra la polvere
Succederà, fermati qua
Vista dalla finestra, ehi tu
La luna sembra un’altra abat-jour
Là fuori è benzina, la luce cammina, è mattina
Sì, però
Ancora un movimento lento
Poi chiami un taxi
Da queste parti facciamo presto
A fare tardi
Ancora un movimento lento
Estate in una goccia sola
Tra la pioggia che ci sfiora
Il cielo rosso, coca-cola
fino a domani
(oh, oh, oh, oh, oh) fino a domani
(Eh, eh, eh, eh, eh) fino a domani
(oh, oh, oh, oh, oh)
Vestito corto, calle maravilla
Poche parole, parli la mia lingua
E il caldo torrido su-sulla schiena
E all’alba i postumi di ieri sera
Vicoli di Andalusia
Pensieri senza poesia
Lasciati sopra le macchine
Dove si va? Sempre qua
Vista dalla finestra, ehi tu
La luna sembra un’altra abat-jour
Là fuori è benzina, la luce cammina, è mattina
Sì, però
Ancora un movimento lento
Poi chiami un taxi
Da queste parti facciamo presto
A fare tardi
Ancora un movimento lento
Estate in una goccia sola
Tra la pioggia che ci sfiora
Il cielo rosso, coca-cola
fino a domani
(oh, oh, oh, oh, oh) fino a domani
(Eh, eh, eh, eh, eh) fino a domani
(oh, oh, oh, oh, oh)
E sei nella mia mente
Come un serpente che si attorciglia
Gente tra la gente
Attimo fuggente, battito di ciglia
Una scena di Almodovar
Sì, magari ti chiamo, magari
Pelle sulla pelle, un sorso di vele
Ma che se va
(Che se ne va)
Ancora un movimento lento
Poi chiami un taxi
Da queste parti facciamo presto
A fare tardi
Ancora un movimento lento
Estate in una goccia sola
Tra la pioggia che ci sfiora
Il cielo rosso, coca-cola
fino a domani
(oh, oh, oh, oh, oh) fino a domani
(Eh, eh, eh, eh, eh) fino a domani

Questa canzone mi piace perché mi ricorda l’estate, il ballo e il divertimento.

Jimena Aiello

Fonte foto: Soundsblog

Cultura Io canto

Da non perdere